Alufoil Trophy 2019

Il concorso annuale promosso dalla European Aluminium Foil Association premia l’innovazione tecnologica e il rispetto dell’ambiente nei prodotti a base di foglio d’alluminio

di Giuseppe Giordano

Anche quest’anno la European Aluminium Foil Association (EAFA) ha assegnato i premi del concorso Alufoil Trophy, dedicato ai prodotti, alle soluzioni d’imballaggio e ai sistemi di chiusura basati sul foglio d’alluminio. Il concorso è senza dubbio la vetrina annuale più importante per l’innovazione e l’evoluzione tecnologica nell’utilizzo del foglio d’alluminio. L’edizione 2019 ha assegnato nove premi suddivisi in cinque diverse categorie: Praticità per il consumatore; Marketing e design; Protezione del prodotto; Efficienza energetica e Innovazione tecnica. I vincitori sono in prevalenza prodotti da imballaggio nel settore alimentare e tutti i prodotti premiati possiedono interessanti caratteristiche migliorative in termini di praticità per il consumatore e d’impatto ambientale nella progettazione del prodotto, senza dimenticare gli aspetti d’innovazione tecnologica. La descrizione dettagliata e le caratteristiche tecniche di tutti i prodotti premiati sono pubblicate nel sito internet dell’EAFA (www.alufoil.org).

Innovazione e responsabilità sociale
Un esempio significativo è una chiusura in foglio di alluminio per contenitori alimentari che consente la stampa in rilievo in caratteri braille, permettendo così di dare informazioni ai compratori con disabilità visive. Il coperchio con scritte in braille a rilievo è prodotto dall’azienda austriaca ConSeal GmbH utilizzando una tecnologia esclusiva in corso di brevetto. E’ interessante notare che le scritte in braille garantiscono anche la facile separazione dei coperchi posti negli impilatori delle linee di confezionamento.
Gli aspetti sociali sono sicuramente presenti anche nel nuovo blister Formpack® Dessiflex Ultra for Augmentin® prodotto da Amcor e GSK, premiato nella categoria Protezione del prodotto. Il nuovo blister migliora la protezione di un antibiotico molto diffuso (Augmentin), ma molto sensibile all’umidità e sinora distribuito in flaconi di vetro. La nuova confezione blister per il paziente, con essiccante, contiene sei compresse di Augmentin ed è realizzata con il sistema Formpack® Dessiflex Ultra Blister con una speciale pellicola coprente, permettendo una distribuzione senza problemi di conservazione anche in aree geografiche ad alta umidità. Inoltre. grazie al colore verde dello strato Dessiflex a contatto con il medicinale, diventa molto più difficile la contraffazione del prodotto.

Efficienza energetica e attenzione al consumatore
Un prodotto premiato non appartiene al settore packaging, ma è un utilizzo industriale del foglio. Hygrosieve® è infatti un innovativo foglio di alluminio laccato sviluppato da Italcoat, azienda del Gruppo Laminazione Sottile. Il prodotto è stato specificamente sviluppato dalla divisione R&D di Laminazione Sottile per i rotori utilizzati in impianti di aerazione.
Il foglio è laccato con una vernice igroscopica, che agisce con un effetto di setaccio molecolare. Si migliorano le prestazioni in termini di assorbimento e/o rilascio selettivo del vapore, con un conseguente risparmio energetico del 15%. Il foglio di alluminio è sgrassato chimicamente e rivestito su entrambi i lati con una lacca dotata di un’innovativa formulazione igroscopica. La lacca è applicata mediante coil coating. Un vantaggio supplementare è la riduzione della portata di fluido refrigerante, che contribuisce anch’essa a una maggiore efficienza energetica del rotore. Il prodotto premiato che più colpisce per la sua novità è e-WAK® di Guala Closures Group, che è la prima chiusura per bottiglie con sistema NFC (Near Field Communication) e permette il contatto tra il produttore (ad esempio una cantina vinicola) e il consumatore finale grazie a un microchip inserito nella capsula di chiusura in alluminio. Il chip invia un segnale agli smartphone abilitati rendendo possibili valutazioni del prodotto e al tempo stesso ne garantisce l’autenticità. Tra consumatore e produttore si forma così un canale di comunicazione di assoluta originalità.

0 Condivisioni