Italia-India: la sfida della cooperazione nella metallurgia. A&L e Metef partecipano alla promozione delle strategie tra i due paesi.

A&L, con Metef, promuove assieme a IIMH l’evento “India. Industriale, Culturale, Strategica”. Tra i protagonisti Il Console Binoy George, il Console Damiano Francovigh, Sanjeev Kumar, Mecon, Pratap Aditya Mishra AAI, Mario Conserva, Presidente Metef, TK Chand, Presidente Nalco, Kamal Prakash, Ceo JS Group.

Il 12 e 13 giugno prossimi il Console Generale dell’India a Milano, Binoy George, e il Console Generale d’Italia a Calcutta, Damiano Francovigh – accompagnati da alcune importanti imprese indiane, tra cui Mecon, Nalco, JSW- Jindal, Tata Steel – saranno a Brescia per due ricche giornate di incontri con le aziende della provincia, promosse da Indo-Italian MilanHUB e ArtValley,

L’evento come i precedenti di Indo-Italian Metal Hub è organizzato con la collaborazione di A&L e Metef Oltre 100 società internazionali, italiane e indiane sono state coinvolte dal 2015 nelle iniziative e nei convegni della piattaforma Indo-Italian Metal Hub.

Il Convegno ha il patrocinio del Consolato Generale dell’India a Milano e dell’Associazione Industriale Bresciana.

Mercoledì 12 giugno la delegazione è attesa da una serie di visite nelle aziende: tra le realtà manifatturiere bresciane, sono circa una trentina quelle presenti nel Paese asiatico con filiali commerciali o produttive, in particolare nei settori meccanico e metallurgico e nel comparto dell’automotive.

Giovedì 13 giugno sarà invece il sindaco di Brescia Emilio Del Bono ad accogliere i Consoli a Palazzo Loggia (11.30), per un incontro ufficiale che anticiperà il ricco convegno organizzato nel pomeriggio – a partire dalle ore 15.00 – nella Sala Beretta dell’Associazione Industriale Bresciana (via Cefalonia 62, Brescia), intitolato “India. Industriale, Culturale, Strategica”.

Ai lavori prenderanno parte, tra gli altri, Giuseppe Pasini (Presidente AIB), Emilio Del Bono (Sindaco di Brescia), Eugenio Bodini (Past President AIB e Presidente Sideridraulic), Sanjeev Kumar, capo di Mecon, leader nella progettazione metallurgica in India, Pratapaditya Mishra (Direttore Generale Aluminium Association of India), Mario Conserva, Presidente Metef e Alberto Cavicchiolo (Presidente Indo-Italian MilanHUB), oltre a una lunga lista di importanti imprenditori bresciani.

Nel 2018 Brescia si è confermata tra le principali province italiane per export in India, al sesto posto nazionale con 138 milioni di euro (per il 45% macchinari e attrezzature): il 3,6% sul totale manifatturiero esportato dall’Italia nella nazione asiatica

L’India è oggi il secondo Paese più popoloso al mondo, con 1,3 miliardi di abitanti (Fonte: Country Report India – ICE) e l’età media del Paese è al di sotto dei 30 anni. La popolazione indiana continua a crescere dal punto di vista demografico; e nei prossimi 20/30 anni è previsto un consistente aumento dei consumi, espressione di un indicatore di mercato quale l’aumento della classe media dal 19% di oggi al 70% della popolazione. Il PIL ha registrato dal 2015 al 2018 un tasso di crescita costante che si attesta circa al 7%, e secondo il rapporto SACE Export Karma l’India è uno dei Paesi che trainerà nei prossimi anni l’export italiano.

Tra le aziende associate ad AIB presenti in India si segnalano: Automazioni Industriali Capitanio, Ave, Bialetti Industrie, Bicelli, Camozzi Automation, Cavagna Group, Condor Trade, Emer, Foma, Gefran, Gnutti Carlo, Ivars, Marzoli Machine Textile (Gruppo Camozzi), Mesdan, Metal Work, O.M.F.B., Officine Meccaniche Rezzatesi, OMB Saleri, Sideridraulic System, Streparava, Valsir (Silmar Group).

L’evento è promosso in collaborazione con Sideridraulic System

2 Condivisioni